Ristorante “lo sputo”.

27 gennaio 2009

Specialità della casa: pesce alla spina
pesce alla spina

Annunci

La forma.

24 gennaio 2009

A volte la forma è sostanza.
la forma è sostanza
La forma senza formalina


Dalla Palestina.

17 gennaio 2009

Riferisce il nostro inviato da Gaza che, secondo voci insistenti, dio ha perso fiducia in sè stesso.

dio non ha più fiducia in sè stesso


Nuda proprietà.

15 gennaio 2009

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO.
La signora Silvia Benglivoglio ci scrive: “Sono preoccupatissima per le proprietà (intese come capitali vari) di S.B. in quanto ho saputo che ha la NUDA PROPRIETA’ di televisioni, giornali, ecc. Mi chiedo infatti come facciano, col freddo di questi giorni, le nude proprietà a resistere al freddo“.
Risposta

Signora stia tranquilla le proprietà non sono così nude come pensa lei, e poi stia certa che l’uomo della provvidenza (e della previdenza, in questo caso) ha chi lo protegge.


Anno di crisi.

14 gennaio 2009

Esperti prevedono per il 2009 un aumento esponenziale dei protesti, ma anche delle proteste. E, lo sanno anche i bambini cosa potrebbero fare i protesti e le proteste nell’intimità…


Il solito equivoco.

11 gennaio 2009

Riceviamo e pubblichiamo:
Per un banale errore giornalisticomunista mi è stata attribuita la frase: “sosteniamo la piena occupazione della giustizia e la trasparenza dei lavoratori“. La frase giusta era: “sosteniamo la piena occupazione dei lavoratori e la trasparenza della giustizia“. Noi siamo liberali e tolleriamo la dissidenza ma non certo in forme criminali come queste, possimo solo dispiacerci del fatto che questo giornale venga chiuso IMMEDIATAMENTE.
S.B.


La calza “Riforma”.

6 gennaio 2009

In redazione è stata recapitata, probabilmente per errore, la lettera di una bambina che si firma “ortichina” (forse ha usato uno pseudonimo per paura della maestra). La lettera è indirizzata alla “dottoressa Befana”, e noi qui la pubblicamio in modo che le richieste della bambina possano arrivare a destinazione…

“Cara befana, ti ho visto in televisione che facevi la pubblicità alle calze Riforma, che la mia mamma sempre compra e ti vuole tanto ma tanto bene, hai promesso che ci togli un maestro dalla classe, che mio zio dice sempre che la classe non è acqua. Allora ho voluto dirti di persona che voglio che mi togli la maestra di matematica e che a lei ci porti tanto tanto carbone”.

Nota della redazione

Cara bambina probabilmente in TV non hai visto la befana ma la ministra Gelmini (e la riforma incalza ma non è una calza), che non porta il carbone ma porta il nucleare, comunque a lei giriamo la tua gentile richiesta e ti auguriamo una felice carriera scolasticaa, ma anche un felice anno nuovo.
la ministra ha sbattuto