Processo

10 luglio 2013

Ci fu un tempo in cui gli innocenti sottoposti a giudizio avevano fretta di arrivare alla sentenza definitiva, per dimostrare la loro innocenza, appunto, definitivamente.  Non si capisce perchè il “grande innocente” si lamenti della troppa velocità dei processi a carico.

Annunci

Voto, ergo sum.

24 marzo 2013

Non è vero che la gente ha votato con la pancia. Han votato col culo!!


Ancora tu

8 gennaio 2013

Berlusconi, ora che il Vaticano lo ha scaricato, scopre (con grande dolore di Storace e c.) di essere “favorevole” alle coppie di fatto, anche tra gay.  Vuoi vedere che prima delle elezioni ci presenta il fidanzato?


Piazzate

23 ottobre 2012

Il miglior piazzista sulla piazza è Silvio.  E’ riuscito a piazzare un pessimo prodotto: sè stesso!

(altro che vendere frigoriferi al polo nord!)


Notizia breve ma larga.

13 febbraio 2011

Secondo voci non smentite, alla convenscion degli smutandati era prevista la presenza (anche) delle mutande di Ferrara.  Poi gli organizzatori ci hanno ripensato; quelle mutande avrebbero occultato la vista di tutto il palco…!!!


Coerenti.

9 febbraio 2011

Finalmente qualcosa di nuovo in politica.  Se Pannella entra in maggioranza può arrivare davvero la fine di questo governo.  Penso che da dentro Pannella possa finalmente fare quel che non è riuscito da fuori: far cadere il governo.  Così lui entrerà, insieme ad alcuni dei suoi, e potrà fare un nuovo gruppo, dopo i “responsabili” nascerà il gruppo dei “coerenti”.  Se saranno in pochi potranno comunque aggregare Capezzone, Rutelli, La Malfa, Storace (che magari aaccoglierà a braccia aperte il “culattone” Pannella) ecc.  Magari Pannella (lui che tra l’altro ha “assassinato” la Englaro) ha deciso di finire il digiuno.  Ma a noi, che abbiamo la puzza al naso, sentiamo un brutto UDEUR, sorge spontanea la domanda: come mai solo gli onorevoli si convertono alla responsabilità governativa?  Voglio dire; neanche un senatore??  Ma che strano mondo, vuoi vedre che i”posti a sedere” governativi non sono disponibili per i senatori?  Uhh, ma che strano fenomeno!

Comunque una cosa è certa quelle signorine tanto disposte ad amare (lo dicono i giornali di Colui che ha che noi non siamo coerenti; siamo per il libero amore e poi critichiamo il Silvio – va beh, ma che c’entra, le sue feste non erano raffinate eleganti e sobrie?) e questi (dis) onorevoli responsabili hanno qualcosa in comune.  Anche loro amano ed è facile capire che poi amano le stesse cose, quelle che il codice penale chiama “denaro o alre utilità”.