ANGELINO

24 giugno 2011

Il mitico Scodinzolini (metà verme e metà cane rabbioso, un perso personaggio mitologico) , che non è un angelo e neppure un Angelino, ci spiega dal TG 1 che spendiamo troppo per le intercettazioni, naturalmente fa nulla se spendiamo per la videosorveglianza (loro spiano noi, quindi la privacy non è un problema) o per il rimborso a partiti che neppure esistono.  Questa gente più realista del re dovrebbe essere mandata in esilio insieme allo stesso.  Viva l’informazione!

Annunci

Scilipotene.

27 aprile 2011

Dalla ricerca insanofis berluschensis, **nuovo** SCILIPOTENE.

Aumenta la peristalsi intestinale.

ATTENZIONE; è un presidio criminale, tenere fuori dalla portata delle bambine.

Uso interno.

Effetti collaterali; vomito persistente, allergia specifica.

In caso di persistenza dei sintomi è consigliabile emigrare.

la medicina è amarissima


Scilipoti

15 dicembre 2010

Scilipoti

Udite l’inaudito, avete presente Scilipoti?  Scilipoti chi?  Quello già di Italia dei Valori, quello talmente fiducioso da avere votato la fiducia a Colui che ha.  Oggi è stato intervistato su Radio Popolare.  Ha detto alcune cose, anzi tante, forse troppe; tanto basta perché l’intervistatrice non riuscisse neppure ad avere il tempo di formulare domande.  Scilipoti (da qui in poi “Sci”) ha spiegato di essere stato “eletto dal popolo”.  Fa niente se un altro parlamentare in questi stessi giorni (credo del PD ma non ricordo), intervistato per Repubblica, ha detto molto correttamente di essere “nominato” più che eletto.     Ricordiamo a Sci che in parlamento lo ha messo Di Pietro, forse ricorderà che gli elettori col Porcellum (Calderollum) hanno scelto SOLO il partito non potendo dare preferenze: onorevole si sforzi di ricordare, la prego.  Ma torniamo a noi, anzi a lui: “noi siamo stati eletti per fare gli interessi dell’Italia e non per fare gli interessi di un gruppo, di un partito, non per personalismi (lo dice pure Berlusconi, n.d.a.)…. Si vada a vedere quello che ho fatto in questi due anni al parlamento se mi si vuol giudicare, mica come quei politici che sono qui da quarant’anni ; si faccia spiegare da loro cosa anno fatto in quarant’anni, la situazione è grave, ci sono stati disordini (mentali? N.d.a.), ci vuole responsabilità..”  Poi l’intervistatrice cercava di spiegare (fin troppo buona ma esageratamente paziente) che non voleva sapere se a lui hanno pagato il mutuo ma piuttosto ..( e lui intanto continuava a parlare con veemenza, concitatissimo) “se non gli sembrava di avere tradito i suoi elettori che presumibilmente lo hanno mandato in parlamento in funzione antiberlusconiana”.  Dopo questa domanda Sci ripeteva, credo, la sua tiritera.  Ero in auto, scusate, ho spento e sono andato a timbrare il mio cartellino.  Beh una cosa così, lo dico da elettore, è proprio indigesta.  Monsignor Fisichella, la prego, se crede, contestualizzi lei, io “ho da far cose più serie” o forse non sono in grado ….

Dimenticavo: sul sito di Repubblica di oggi l’intervista ad alcuni stranieri che, a quanto pare, sono stati pagati da Sci per “manifestare” a favore del committente, con cartelli ecc.


Largo ai giovani

7 dicembre 2010

A seguito delle dichiarazioni del presidente del consiglio che dichiara di voler abdicare a favore dei giovani, perchè Bersani Casini e Fini hanno solo venti anni meno di lui, molte persone di sesso femminile ci scrivono chiedendo se si riferiva, per caso, a minorenni ?.  giriamo la domanda a Colui che ha…