Cattedre.

24 luglio 2010

Dall’ArSkansas ci giungono notizie interessantissime che riguardano soprattutto noi italiani. L’esimio professor Gianfranco De Cortocircuitis, plurilaureato, con specializzazioni in paragnostica disapplicata, bombardologia lessicale e perdi tempistica, ha pubblicato un interessantissimo studio intitolato “il caimano con l’acqua alla gola”. Ricordiamo che lo stesso professore è titolare di una cattedra all’università di Guru e di un’altra cattedra non si sa dove in quanto se l’è scordata da qualche parte, e non si esclude che ne abbia altre. Ebbene secondo le sue affermazioni il nostro troppo caro presidente a Palazzo Chigi si trova come a casa sua e questo sarebbe il vero motivo per cui Egli va dicendo che il presidente del Consiglio non conta nulla. Tra l’altro in questi giorni la figlia Barbara si è laureata e le hanno offerto una cattedra (Repubblica del 23 u.s.) e il nostro ha avuto occasione di dichiarare che i suoi figli sono “bravi per merito dei genitori”. Ma qui non ci sarebbe bisogno del professor De Cortocircuitis per capire che la teoria è strampalatissima; ipotizziamo un essere umano, diciamo pure un uomo e con una sola moglie (la sua), Che abbia 6 figli di cui 5 bravissimi e uno squinternato, come la mettiamo? Beh, il poveruomo vede sorci e nutrie verdi e continua ad inculcarci…. Le sue teorie, incredibile quanto Egli possa scendere tanto in basso….


Senza rete (4)

23 maggio 2008

Di che vi stupite; il berlusca, grande imbonitore, grande venditore, grande equilibrista non ha mai amato esibirsi senza rete.  FIGURIAMOCI SENZA RETE QUATTRO. (è il caimano di sempre)


Berluscaceo

20 maggio 2008

Sciacallopedia, BERLUSCACEO; dicasi del periodo storico contemporaneo del caimano padano