C’era una volta ma c’è ancora.

C’era una volta ma purtroppo c’è ancora, uno della cricca, un uomo bianco che lavora nell’ombra e quindi è bianchissimo. La storia racconta che un giorno prese 80 assegni, che erano coperti e coi quali fece una coperta, poi tirava una brutta aria e fu il vento a portare la coperta ad un piccolissimo stragnomo che viveva sul Mar delle Dimissioni presso la corte reale, da tanti anni, era abituato a coprirsi d’infamia e non gli pareva vero di potersi coprire con assegni coperti e firmati; era la sua nuova casa. Ma un giorno cambiò il vento e vorticando vorticando trasportò la coperta in faccia ad un poliziotto, che la raccolse senza voler giudicare e la mandò a un giudice che giudicasse. Ancora la storia non è finita e i sudditi di questo paese forse non sapranno mai se sarà a lieto fine, ma ora ridono perché lo stragnomo è nudo e forse presto anche il re lo sarà.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: