Siamo al verde.

8 novembre 2009

Riceviamo e pubblichiamo questo disperato appello di una madre.
“Mi chiamo Sincera Laballa e abito a Ballarate, in provincia di Padania. Ho due figli bellissimi che di giorno van a laurà. Sono preoccupata perchè i miei figli la sera escono in camicia verde. Io ci dico; no che c’è freddo, copritevi! Ditelo per piaser anche voi a l’Umberto che adesso c’è anche l’influenza dell’autostrada A1, ai miei tempi c’era l’influenza di stagione e adesso di due stagioni, che le stagioni non ci sono più mica l’è vera!! Diteci se li fa uscire col cappotto che lui Bossi ce l’ha (il cappotto), anche se è nato con la camicia. Complimenti per la vostra trasmissione che la guardo sempre con tanti ospiti”.
siamo al verde


Colui che ha.

3 novembre 2009

Dice che lo insultano. In effetti lo insultano ad personam, lui invece insulta all’ingrosso; “i giudici sono tutti comunisti*”, “solo i coglioni votanno a sinistra”. Mi viene il dubbio;
PER DARE DEL COGLIONE A META’ DEGLI ITALIANI DEVE ESSERE PIU’ ALTO E/O INTELLIGENTE CHE FURBO.

* ammesso che sia un insulto


Non inviare.

3 novembre 2009

Il mio computer ha autoinstallato un nuovo programma Microsoft, si chiama:
**NON INVIARE**


Un video.

1 novembre 2009

Ho saputo che c’è un video su di me, sono disposto a pagare. Tramite questo mio blog faccio sapere al possessore del video che sono disposto a pagargli le spese, se poi il video è venuto bene sono disposto a pagargli anche una cena… (compro il video compro e mettente?)
ricatti